Rievocazione corsa in salita Susa Moncenisio
When13 - 14 June 2009 (2 days) 
Deadline 
WhereTorino
ITALY 
Categories 
Contact 
See all images for this eventSee all images for this eventSee all images for this event

30 auto che hanno partecipato alla gara ripercorrono la strada che porta al Colle

 

Il Veteran Car Club Torino, organizza, come consuetudine, la rievocazione della gara che il 27 luglio 1902 fece registrare la vittoria di Vincenzo Lancia su Fiat 24HP nel tempo di 30’ 10” 2/5 alla media di poco di più di 44 km/h.

 

Alla rievocazione sono ammesse solo le vetture prodotte dai primordi al 1953, l’ultimo anno nel quale si svolse la gara, che nella sua storia, un po’ travagliata, fece registrare 18 edizioni.

 

Su questa salita si sono cimentati piloti di numerose generazioni, dai nomi altisonanti: Lancia, Nazzaro, Cagno, Alfieri Maserati, Campari, Varzi, Taruffi, Bracco, per finire nel ’53 con l’ultimo vincitore lo svizzero Willy Deatwyler su Alfa Romeo 4500 che fece segnare il record, in 13’51”8 media 95,647 km/h.

 

Le auto storiche affronteranno il percorso partendo domenica 14 da Susa, Piazza della Repubblica, ( la prima vettura a partirà alle 10.30 ) per arrivare alla Palazzina della Dogana francese, ai piedi della diga del Moncenisio, dopo 22,5 km. con una pendenza media del 12%, superando un dislivello di 1.605 m.

 

Sono trenta le auto iscritte, dalla Hupmobile del 1914, un auto americana piuttosto rara, alla MG TD del 1953, saranno inoltre presenti 14 Fiat di varie epoche dalla 501 alla 1100E, 6 Lancia nei modelli Lambda, Astura e Aprilia, Citroen Traction, Simca, Triumph, Studebaker, Alvis e una rara Durant americana del 1922.

 

Per questa edizione, è previsto l’arrivo degli iscritti ad Avigliana, alle porte di Torino, nella mattinata di sabato 13 giugno, per partecipare ad una giornata densa di eventi, che vedrà auto e piloti coinvolti nei festeggiamenti che ogni anno, il Comune di Avigliana organizza, per ricordare il passaggio, avvenuto nel 1389, della Duchessa Valentina Visconti, diretta in Francia, per andare in sposa a Luigi di Turenna, fratello del Re di Francia CarloV.

 

Dopo la registrazione delle vetture – Hotel Ninfa -, trasferimento in Piazza del Popolo e poi pranzo sul lago di Avigliana – Ristorante Hermitage . Nel pomeriggio salita e visita alla Sacra di San Michele.

La sera, partecipazione alla Celebrazione, visita al Centro Storico e cena medioevale in Piazza Conte Rosso.

Domenica 14 giugno la rievocazione vera e propria: i piloti si trasferiranno a Susa, da dove partiranno per la scalata al Colle. Raggiunto quello che era il traguardo storico, sopra la “scala” della Gran Croce, scenderanno in Francia sino a Lanslebourg. Lungo le tre tappe sono previsti dei controlli segreti a media imposta. La giornata si concluderà con l’esposizione delle vetture pranzo – Relais des 2 Cols - e premiazione.

 

Il connubio tra Susa-Moncenisio e Veteran Car Club Torino rientra nella logica storica, della nascita del collezionismo motoristico italiano.

La gara Valsusina viene considerata la più antica corsa italiana, mentre il Veteran Car Club di Torino, , è uno dei più antichi club di collezionisti di auto e moto storiche. Fondato nel 1961, ha contribuito tra l’altro, alla nascita dell’ ASI - Automotoclub Storico Italiano, la Federazione che oggi raggruppa 245 Club, conta 25 Club aderenti, 131.000 tesserati, con un parco veicoli che ammonta a circa 280.000 unità, delle quali 46.000 omologate.