1967/1 Fiat 124 Sport Spider 1400 First Series24.900 EUR - Fixed Price
See all the Images for this Car
La Fiat 124 Sport Spider venne presentata al Salone dell’Automobile di Torino nel novembre del 1966. Opera di Tom Tjaarda eclettico designer, che ci ha lasciati, purtroppo, a giugno 2017, la linea prende spunto, in particolare nella coda, da un’altra vettura di Tom, la Chevrolet Corvette Rondine. La Fiat 124 Sport Spider veniva realizzata direttamente dalla Pininfarina.

Reference Number 500256

as of 10/14/2019

Dealer
Go to dealer's website  

Stock Number 26

Franzoni Auto Divisione Classic  Contact  Location
Via Vallecamonica 12/C  Phone  +39 338.88.90.387  City  Brescia
25127 Brescia BS  Fax    State  Brescia
Italy  Mobile  +39 338.88.90.387  Country  Italy Italy
Overview
Car 1967/1 Fiat 124 Sport Spider 1400 First Series
VIN 759 
Exterior / Interior Color      White Bianco Fiat 212 /      Black Nero 
Registration Italy 
Condition Exceptional 
Mileage 17.000 km 
Configuration Left Hand Drive (LHD) 
Transmission Manual Shift 
Options Exterior: Wire wheels
Interior: Vinyl interior 
More Images
See all the Images for this CarSee all the Images for this CarSee all the Images for this CarSee all the Images for this CarSee all the Images for this CarSee all the Images for this Car
See all the Images for this CarSee all the Images for this CarSee all the Images for this Car
Known History

La vettura che proponiamo è una delle prime 1000 prodotte (telaio 759) ed è stata immatricolata nel gennaio del 1967. Dotata del suo motore originale, (124ac000 n° 1023) quindi matching number, ha avutol’ultimo proprietario, dal 1992. Questi, da buon appassionato, la utilizzava solo per partecipare ai raduni e si è curato di manternerla meccanicamente in ordine. Negli ultimi anni è stata eseguita la revisione del motore (percorsi 17.000 km dal restauro), frizione nuova, molle ed ammortizzatori nuovi, pneumatici nuovi. La vettura è infatti piacevole e tonda nell’uso con il suo tipico sound del bialbero Fiat 124. Nel corso del 2017, si è proseguito con un restauro di tipo conservativo, che ha comportato, la sostituzione della capottina (è presente il suo copri capote per quando la vettura è aperta), restauro dei sedili e volante, sovratappeti in gomma nuovi, cerchi in lega leggera nuovi. E’ infine stata trattata con protezione nanotecnologica per la carrozzeria e cromature. Naturalmente è stato eseguito un tagliando meccanico di preparazione e messa a punto. Si tratta quindi di una vettura pronta e piacevole, da poter utilizzare subito e che sicuramente è destinata ad essere anche un buono ed alternativo investimento.